Ecco la prima macelleria vegana

Benessere

Ecco la prima macelleria vegana

By  | 

Una macelleria vegana? detto così potrebbe sembrare un ossimoro ma, dopo la birra analcolica, apre The Herbivorous Butcher, L’idea viene da un fratello e una sorella di Minneapolis. Aubry e Kale Walch che sino a ora vendevano i propri prodotti al mercato e che ora grazie alla raccolta fondi sulla piattaforma Kickstarter, in cui hanno superato i 60 mila dollari, hanno un negozio vero e proprio.

The Herbivorous Butcher, infatti, non vende alcun prodotto di origine animale. Tra i banconi è possibile trovare invece squisite salsicce, affettati, hotdog, hamburger, spiedini e formaggi vegetali freschi, tutti rigorosamente vegani e ricchi di proteine, vitamine del gruppo B, a km zero e da agricoltura biologica. Hanno trovato così il proprio business e, allo stesso tempo dato un contributo al pianeta in termini di tutela ambientale.

Ecco le parole dei due fratelli, riportate dalle agenzie di stampa: “La domanda globale di carne è infatti triplicata negli ultimi 40 anni causando aumenti insostenibili di emissioni di gas a effetto serra, deforestazione e inquinamento tra consumo idrico, di suolo e di carburante, utilizzo di fertilizzanti e mangimi. Una modesta riduzione del consumo di prodotti animali non solo può risparmiare maltrattamenti a miliardi di animali ogni anno, ma può avere un enorme impatto sull’ambiente in un momento in cui il mondo ha urgente bisogno di ridurre le emissioni di gas a effetto serra per evitare cambiamenti climatici catastrofici”.

Prima o poi l’idea di aprire una macelleria vegana arriverà anche in Italia: anche da noi vegani e vegetariani sono in rapida ascesa e l’incremento della domanda raggiungerà la massa critica necessaria per giustificare aperture del genere, in particolare nella grandi città.