Ganoderma lucidum reishi proprietà e effetti collaterali

Benessere

Ganoderma lucidum reishi: proprietà ed effetti collaterali

By  | 

Si parla sempre più spesso del Ganoderma lucidum, un fungo dalle molteplici proprietà benefiche, grazie alla sempre più diffusa popolarità dovuta ai social network. In commercio esistono già delle bevande a base di Reishi, come tè o caffè, e anche degli alimenti, ad esempio la cioccolata. Si tratta essenzialmente di prodotti arricchiti con estratto di Ganoderma Lucidum.

Benefici e proprietá ganoderma lucidum

Che cosa é?

Il Ganoderma lucidum è un fungo coriaceo, molto ricco di tannini (e quindi di interesse gastronomico molto limitato) che cresce su legno in decomposizione, di preferenza su quercia o castagno. È apprezzato per le sue proprietà terapeutiche nei paesi orientali, soprattutto in Cina e in Giappone, dove viene intensamente coltivato, essiccato e trasformato in preparati a uso medicinale (polvere, decotti, unguenti, compresse, ecc.). In particolare, la medicina tradizionale cinese attribuisce al consumo di questo fungo la capacità di normalizzare il colesterolo e la glicemia, di regolare il battito cardiaco, di assicurare salute e longevità.Tra i principi attivi (oltre 200) attualmente individuati nel Ganoderma sono da ricordare i beta-glucani, che aumentano il senso di sazietà, favoriscono lo svuotamento dell’intestino, migliorano la composizione della flora batterica intestinale e regolano la glicemia e la colesterolemia. Direttamente e indirettamente, quindi, i beta-glucani prevengono le malattie metaboliche, regolano l’efficienza del sistema immunitario e riducono il rischio di allergie e intolleranze. Altre sostanze attive presenti nel Ganoderma sono i triterpeni, in grado di ridurre le reazioni allergiche limitando la produzione di istamina, migliorando il metabolismo cellulare e favorendo la funzionalità epatica.

Ganoderma lucidum benefici

Gli effetti collaterali

Non sono segnalati particolari effetti collaterali del ganoderma lucidum reishi. Si tratta, infatti, di un prodotto non tossico, che può essere consumato anche per un lungo periodo di tempo. Soltanto alcuni individui particolarmente sensibili possono avvertire alcuni sintomi, come lievi disturbi digestivi, vertigini, eruzioni cutanee e dolore alle ossa, soprattutto nel periodo iniziale dell’assunzione. Si tratta comunque di fenomeni di breve durata e che possono essere ridotti mediante l’assunzione di vitamina C.

Nonostante tutto é sconsigliata l’assunzione ai pazienti immunosoppressi e/o sottoposti a trapianto d’organi. A scopo precauzionale si sconsiglia l’uso durante la gravidanza e l’allattamento. Non è adatto ai bambini al di sotto dei 3 anni.